Fortezza Pisana
Marciana


La Fortezza Pisana, un rifugio tra terra e cielo

Si staglia come un nido d'aquila pietrificato a veglia del paese di Marciana. La Fortezza, d'impianto duecentesco, fu realizzata sotto il dominio della Repubblica Pisana e successivamente offrì riparo alla popolazione marcianese durante i ripetuti attacchi (1553 e 1555) dell'esercito turco, alleato con la Francia, in lotta contro Carlo V di Spagna e il Granducato di Toscana. La struttura nacque probabilmente senza i 4 bastioni che ne cingono gli angoli; lo spessore murario tendenzialmente "sottile del quadrilatero originario evoca i tempi in cui la polvere da sparo e i colpi di cannone non avevano ancora cominciato a tuonare nei cieli europei.
Murature, quelle della Fortezza, realizzate con pietra locale (granodiorite del Monte Capanne) mista a frammenti di laterizio; nel bastione sudorientale si trova un locale a doppia altezza usato come "santabarbara", ossia come deposito di esplosivo e munizioni. Un alto "cammin di ronda" permetteva ai sorveglianti di accedere alla torretta posta sulla sommità del bastione nordoccidentale dove si trovava una cisterna per l'approvvigionamento d'acqua. L'acqua giungeva alla cisterna per mezzo di un canale sotterraneo dal soprastante Fosso della Giunca, e garantiva la sopravvivenza in caso di prolungati assedi. Poco più in basso, tra viuzze colme di fiori, si trova l'antico Tribunale o Pretorio, e la Zecca (oggi in via di completo restauro) dove gli Appiani coniavano le loro monete.
Il paese di Marciana conserva inoltre numerosi luoghi storici, tra cui la Gogna, una colonnina sulla quale si dice venissero esposti i malfattori, e la Porta di Donna Paola, un'antica porta di accesso al paese, così chiamata in onore di Paola Colonna, moglie di Agabito Appiano. Accanto alla Porta si trova la chiesetta intitolata, non a caso, a Sant'Agabito.
Poco più in alto, presso la Fortezza, la piccola chiesa di San Liborio, di origine romanica. La Fortezza di Marciana, luogo di estrema suggestione, viene correntemente utilizzato come location per eventi culturali, ricevimenti e matrimoni: un vero luogo dell'anima dove poter degnamente coronare il giorno più bello della vita.

Testo a cura di Silvestre Ferruzzi, architetto. Leggi | Bio | e SIGNUM - sezione libri|

Indirizzo
Salita della Fortezza, 57030 Marciana
Tel: 0565 901215 (Comune di Marciana)

Apertura al pubblico
Dal 26 maggio al 26 settembre: 9.30 - 12,30 / 15.30 - 19

Ingressi
Intero 2€
Biglietto cumulativo per la visita dei siti | Museo Civico Archeologico | e Fortezza Pisana di Marciana da visitare nell'arco di 3 giorni (giorno di emissione e 2 giorno successivi) 3€
Gratuito (bambini fino a 6 anni, residenti, studenti del distretto scolastico, portatori di handicap, insegnanti e accompagnatori di scolaresche o di gruppi superiori alle 20 unità, guide autorizzate nella provincia di Livorno, giornalisti).


Accessibile alle persone disabili

Portale Turistico Isola d'Elba

Indicazioni
Bus
Linea 116 Portoferraio Porto - Marciana. Auto: una volta usciti da Portoferraio, prendere la direzione per Marina di Campo e continuare fino a Procchio. A Procchio, seguire le indicazioni per Marciana Marina, e poi per Marciana.

Come arrivare alla Fortezza Pisana, Marciana

ATL Linea Autobus PortoferraioBUS ATL Portoferraio
Viale Elba 20 - Portoferraio (Zona Porto)
Tel: 0565. 914783
Sito: atl.livorno.it

Scarica PDFServizio Autobus per l'isola - feriale
Scarica PDFServizio Autobus per l'isola - festivi

| indietro |    |Chiudi |

Portale Turistico Isola d'Elba
Logo di elbaper2.it
elbaper2.it | Portale Turistico Isola d'Elba
 | info@elbaper2.it